project
►News     ►School facts     ►About project     ►Video presentation

NEWS

OGGI SI VOLA


GIORNI DEL PROGETTO

We did super Project days:

ACTIVITIES IN ITALY

We did super spaghetti crazy game, some activities with bikes and games for blind kids.
Please, you can check videos and photos in project photogallery:
https://drive.google.com/drive/folders/0B9FJOGengxzjaG1kUFdobDVwMmM?usp=sharing

TRANSNATIONAL MEETING IN ITALY


PHOTOS FROM CAMP IN CZECH REPUBLIC

logo logo logo logo logo logo logo logo logo
.

ERASMUS+: L'ITALIA VA IN SVEZIA / ERASMUS +:ITALY IS MOVING TO SWEDEN

ERASMUS+: L'ITALIA VA IN SVEZIA
Tre insegnanti italiane saranno in Svezia dal 6 all'11 dicembre 2015. Avranno lezioni nelle classi, e osserveranno anche le lezioni svedesi. Naturalmente le insegnanti Anna, Chiara e Sabrina conosceranno la Svezia ... le persone, il Paese e la scuola. Auguriamo loro un buon soggiorno.

ERASMUS +:ITALY IS MOVING TO SWEDEN
Three Italan theachers will be in the Sweden school from 6th to 11th december 2015. They will have lessons in the classes of the partners school, they will observe the Swedish lessons too. Of course, teacher Anna, Chiara and Sabrina will know Sweden .... people, country and school. Enjoy the stay!

Descrizione del progetto

logo Quali sono le motivazioni di questo progetto, in termini di obiettivi perseguiti, bisogni e target di riferimento? Perché dovrebbe essere portato avanti a livello transnazionale?
Con il nostro progetto orientato agli studenti vogliamo aprire la mente di studenti e bambini e prepararli a muoversi in Europa. A questo scopo, vogliamo affiancare una preparazione storica ad esperienze pratiche. Attraverso le idee e le attività che compongono il nostro progetto, vogliamo sviluppare le conoscenze degli studenti riguardo invenzioni, inventori e mezzi di trasporto storici, far loro acquisire un senso storico e comprendere gli obiettivi. Per il nostro progetto europeo, verranno usate a livello interdisciplinare abilità di base nella lingua madre (lettura, scrittura, descrizione) e conoscenze specifiche (arte, design). Inoltre, vogliamo confrontare i contemporanei mezzi di trasporto dei vari Paesi, inclusi i mezzi con cui gli studenti si recano a scuola o all’asilo. Gli studenti scopriranno l’importanza dei trasporti nella loro area locale e faranno a cambio con i loro partner. Acquisiranno una visione d’insieme sulle varie possibilità di spostarsi in Europa. Con questo rispondiamo al bisogno di acquisire competenze storiche e locali. Partendo dalla conoscenza delle condizioni presenti e passate, gli studenti possono iniziare a formulare idee più creative sui futuri mezzi di trasporto in Europa, attenendosi a soluzioni eco-sostenibili e compatibili con i bisogni degli individui diversamente abili.
Quali sono le esperienze e il livello di integrazione degli studenti diversamente abili nel nostro Paese? Cosa e quanto possiamo imparare l’uno dall’altro? La scuola italiana raccoglierà e metterà a confronto le risposte. Infine, stimoleremo una maggiore comprensione dei trasporti nel corso del tempo ed una riflessione innovativa da parte degli studenti, basata sulle conoscenze acquisite dei sistemi di trasporto. A seconda dell’età dei bambini di asili e scuole, svilupperemo le loro competenze pratiche – creare modelli e costruzioni con diversi materiali. Una formazione tecnica nell’utilizzo equo dei mezzi da parte di ragazzi e ragazze è molto importante per studi futuri e nell’orientamento professionale. Spirito di squadra e competenze lavorative a livello transnazionale sono qualità necessarie per una futura carriera in ambito europeo e devono pertanto essere sviluppate. Un altro obiettivo del nostro progetto è quello di dare ai nostri giovani studenti la possibilità di muoversi in Europa, incontrare altri studenti durante gruppi di scambio, praticare le conoscenze linguistiche e prepararsi ad essere cittadini europei, motivati a diventare delle persone che apprendono nel corso di tutta la loro vita e che portano il ricordo delle proprie esperienze positive nell’età adulta. Delle lezioni con insegnanti stranieri durante gli incontri per il progetto transnazionale avranno un buon impatto sulla comprensione reciproca nella comunità europea. Le scuole partner provengono da Paesi (Germania, Svezia, Repubblica Ceca, Italia, Slovacchia) con background storico-geografici e possibilità di trasporto differenti, ed è per questo che è importante attuare questo progetto a livello transnazionale.
.

Italy – School presentation

Located: In Umbria, in the middle of Italy
In the city of Assisi 20 Km from Perugia, the most imporatant city in the region
We are inside of the building is of the Serafico Institute

Type: Public Special School
Grade: Primary and secondary school (pupils from 6 to 25 years old) in 7 groups
Pupils from the region, from the district and from Italy
Pupils in the primary school 27
Teachers: 14 + religion teacher + music teacher
Pupils in the secondary school: 10
Teachers: 11
Lessons: From Monday to Friday 8:45 am to 4:45 pm
Special: Erasmus+ since 2015
Adress :
Viale Marconi,6
Assisi 06081
Perugia
Italy
Phone: +39 075 553 fax: +39 075 813022
e-mail : pgic81500l@istruzione.it
logo logo